Chi guida più velocemente del pilota professionista Nico Müller?

Il pilota Nico Müller è in assoluto uno degli svizzeri più veloci. Anche alla PlayStation? Nell’Audi e-tron experience center è possibile sfidarlo a «Beat the Pro».

Nico Müller (27) conquista un successo dietro l’altro. All’inizio di ottobre il pilota professionista di Blumenstein BE ha concluso a Hockenheim (D) la sua stagione DTM finora di maggior successo. In qualità di pilota di casa per il team di Audi Sport ABT Sportsline è tornato a casa in Svizzera con il titolo di vicecampione del mondo 2019. Non gli rimane molto tempo per recuperare, visto che il 22 novembre è già il turno della prossima importante tappa della sua carriera. Infatti Müller gareggerà per la prima volta nella Formula E all’E-Prix di Ad Diriyah in Arabia Saudita.

Nico Müller nel cockpit della sua Audi RS 5 DTM. (AUDI)
Nico Müller nel cockpit della sua Audi RS 5 DTM. (AUDI)

Circa una settimana prima della sua première all’E-Prix nello stato desertico, il veloce pilota di Berna si ferma per una pausa in patria. Nell’Audi e-tron experience center all’Utoquai di Zurigo, metterà alla prova il suo know-how da corsa alla PlayStation. Nella finale dell’Audi Game Challenge si misurerà con i migliori piloti di console che riusciranno a qualificarsi dal 29 ottobre. Il concorrente più veloce vincerà un pernottamento nell’hotel di lusso «The Chedi Andermatt» per due persone. Il secondo premio: due biglietti per una gara alla Coppa del mondo FIS.

L’avversario è il vicecampione del mondo DTM: Nico Müller il 6 ottobre a Hockenheim (D). (AUDI)
L’avversario è il vicecampione del mondo DTM: Nico Müller il 6 ottobre a Hockenheim (D). (AUDI)

Il duello con Müller sarà duro. «Ho iniziato con corse in go-kart. Ma prima, quando avevo più tempo libero, amavo i videogiochi con le auto da corsa. Ho trascorso molto tempo con i giochi di rally della serie WRC, ma naturalmente conosco anche la serie Gran Turismo», dichiara il pilota professionista che non vede l’ora che si svolga la sfida. «È sempre interessante sfidare i piloti di console. Determinati aspetti, come la scelta delle linee o esperienze con la configurazione del veicolo, si possono trasferire dall’automobilismo vero e proprio. Ma sono due mondi diversi. I giocatori veramente bravi con molta esperienza nella simulazione sono difficili da battere anche per i piloti professionisti.»

La riproduzione di gara Gran Turismo sulla PlayStation 4 detta standard nella simulazione. (AUDI)
La riproduzione di gara Gran Turismo sulla PlayStation 4 detta standard nella simulazione. (AUDI)

Ma per Nico Müller le gare virtuali sono più che divertimento. «Le simulazioni sono importanti anche nell’automobilismo, soprattutto nella Formula E. Visto che generalmente le corse vengono disputate su circuiti cittadini, è praticamente impossibile allenarsi sui tratti di gara», afferma. «Per questo ci prepariamo con simulatori estremamente dettagliati. Soprattutto nella gestione energetica, molto importante nella Formula E, otteniamo informazioni per la gara vera e propria.»

L’Audi e-tron Vision Gran Turismo al passo del Klausen. (Filip Zuan)
L’Audi e-tron Vision Gran Turismo al passo del Klausen. (Filip Zuan)

Tutti possono sedersi sugli Audi Racing Seat dell’e-tron experience center e partecipare alle qualificazioni per l’Audi Game Challenge. La simulazione di gara Gran Turismo si gioca sulla PlayStation 4. La serie è famosa perché è molto realistica e anche per le auto digitali Vision Gran Turismo che le case automobilistiche leader fanno progettare dai migliori designer in esclusiva per la PlayStation. Così come Audi. Tuttavia l’Audi e-tron Vision Gran Turismo è veramente unica nel suo genere: infatti non è disponibile solo da scaricare per la console, ma anche come vera auto da corsa completamente elettrica. I tre motori erogano 600 kW (815 CV) e il veicolo accelera da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi. La velocità di un singolo modello è diventata realtà tra l’altro già sul passo del Klausen e con la star dello sci Lara Gut-Behrami (28) in veste di passeggera a Zurigo.

Per l’Audi Game Challenge l’e-tron da corsa torna ora a Zurigo. Dal 29 ottobre al 14 novembre 2019 l’auto si potrà ammirare non solo sugli schermi della PlayStation, ma anche come concept car da esposizione. Chi vuole gareggiare in occasione dell’Audi Game Challenge, può recarsi spontaneamente e senza iscriversi nell’Audi e-tron experience center o prenotare in anticipo il proprio slot. Ogni partecipante inizierà con un giro di riscaldamento, a cui seguirà un giro in tempo reale con punteggio.

La finale si svolgerà il 14 novembre dalle ore 18.00. Oltre alla finale sono previsti anche un «e-talk» con Nico Müller, un apéro riche e un Meet and Greet. Tutto il resto è disponibile qui.

Lara Gut-Behrami all’E-Prix 2018 di Zurigo davanti all’Audi e-tron Vision Gran Turismo. (Sven Thomann)
Lara Gut-Behrami all’E-Prix 2018 di Zurigo davanti all’Audi e-tron Vision Gran Turismo. (Sven Thomann)

e-tron News

Tecnica, società, mobilità: tenetevi aggiornati sui temi che muoveranno il nostro futuro.